Come Pulire i Pennelli da Trucco

Come Pulire i Pennelli da Trucco – Tutte noi donne negli anni abbiamo riempito il nostro beauty-case di pennelli da trucco, li abbiamo usati e sfruttati in ogni modo, alcuni li abbiamo buttati perché in pessime condizioni e altri sono ancora vivi, ma ancora per poco se non corriamo ad occuparci di loro. Come? Semplicemente lavandoli! Scopriamo insieme come fare!

Di fatti, proprio come ogni altro accessorio per il trucco, anche i pennelli devono essere trattati con il massimo dell’accuratezza per salvaguardarli e per utilizzarli al meglio durante la nostra quotidiana routine di make up. Dunque, la pulizia del pennello da trucco non deve essere assolutamente sottovalutata, poiché in caso contrario saremmo costrette a dover buttarlo. E’ assai importante occuparci dei nostri pennelli per il trucco, e grazie a una semplicissima e regolare operazione, infatti, possiamo conservarli al meglio.

La pulizia dei pennelli da trucco, si rivela fondamentale anche per l’eliminazione dei germi che si depositano in ogni spazio possibile, eliminandoli infatti non ce li trasciniamo sugli occhi, nel caso dei pennelli dell’ombretto, o sulle guance nel caso dei pennelli della cipria, del blush o del fondotinta. Pulire un pennello, inoltre, non è un’azione faticosa e difficile, anzi si rivela estremamente semplice, soprattutto se si sceglie il metodo di lavaggio preferito.

Inoltre, non sempre per la pulizia dei pennelli da trucco sono necessari prodotti costosi, anzi con quelli che abbiamo in casa, possiamo pulirli in un niente e averli sempre puliti. Scopriamo quali sono i prodotti migliori, che abbiamo in casa e che possono servirci per la pulizia dei pennelli da trucco.

Pulire i Pennelli da Trucco Con il Bicarbonato

Che siano angolati, rotondi, piatti o da cipria, i pennelli da trucco sono importanti per il make up quotidiano, in quanto ci permettono di poterci truccare con più facilità, semplicità e precisione. Infatti, a differenza di molti altri accessori, questi si rivelano fondamentali per risultati finali sorprendenti, tuttavia, per avere un trucco sempre perfetto i pennelli devono essere regolarmente puliti.

Il bicarbonato di sodio, in questo caso, si rivela estremamente utile e indispensabile per la pulizia dei pennelli da trucco, in quanto oltre a pulirli perfettamente, li disinfetta anche grazie alle proprietà disinfettanti di cui dispone. L’efficacia del bicarbonato di sodio, dunque, è data dalla lieve alcalinità che appunto aiuta ad eliminare con efficienza ogni particella di sporco tra le setole, eliminando persino il sottile strato di grasso che si è appiccicato alle setole.

Inoltre, diversamente da molti altri prodotti in commercio, il bicarbonato di sodio non si rivela tossico e non provoca fastidiose irritazioni, che invece si possono creare con l’utilizzo di spray chimici e altri prodotti. Dunque, puoi sceglierlo come prodotto per la pulizia di tutti gli accessori per il tuo make up.

Per pulire i tuoi pennelli con il bicarbonato, dunque, non devi far altro che riempire una piccola bacinella con acqua tiepida e versare almeno due cucchiai di bicarbonato di sodio, aumentando la dose nel caso necessario. Quindi, fai sciogliere il bicarbonato fino a che l’acqua non diventi bianca. A questo punto, immergi i pennelli e lasciali nell’acqua per almeno 30 minuti, alla fine sciacquali e strizzali con della carta assorbente. Successivamente, puoi lasciarli su della carta assorbente pulita per farli asciugare, oppure riporli in un porta pennelli.

Pulire i Pennelli da Trucco con L’Alcool

Come abbiamo visto, il bicarbonato si rivela una delle migliori soluzioni per una pulizia dei pennelli da trucco semplice, veloce e non tossica. Altrettanto efficace si rivela l’alcool, che a differenza del bicarbonato di sodio, risulta più efficiente nella pulizia dei pennelli eccessivamente sporchi di trucco, rivelandosi una delle migliori soluzioni anche nel caso dei residui più resistenti.

Scegliere l’alcool come prodotto ideale per la pulizia dei pennelli da trucco è la soluzione migliore, in quanto questo prodotto vanta di efficienti proprietà solventi, detergenti e disinfettanti. Quindi, oltre a pulire, disinfetta efficacemente i pennelli sporchi di grasso e quelli che non sono mai stati lavati, e che sicuramente presentano tra le setole moltissime particelle irritanti per la pelle.

Per una pulizia accurata dei pennelli da trucco, quindi, non devi far altro che versare dell’acqua in una bacinella, qualche goccia di alcol e intingere i pennelli. Lasciali a mollo per qualche secondo, tirali su e sciacquali sotto acqua corrente e tiepida. Poi, strizzali delicatamente con dell’acqua assorbente e falli asciugare. Et voilà, i tuoi pennelli da trucco sembrano nuovi e pronti per l’uso!

Come Disinfettare i Pennelli Trucco

Disinfettare i pennelli per il make up è un’azione estremamente importante, perché sulle setole di ogni pennello si accumulano moltissimi batteri, che a lungo andare possono essere la causa di irritazioni e arrossamenti della pelle, persino infezioni. Grazie a un’accurata pulizia, quindi, possiamo eliminare ogni traccia di batteri e di grasso, conservandoli al meglio e più a lungo. Ma come possiamo disinfettarli efficacemente? Vediamo come fare!

Oltre ad essere lavati regolarmente, i pennelli da trucco quindi devono essere disinfettati, in modo da eliminare completamente le impurità e i batteri di cui sono pieni, in quanto depositandosi sul nostro viso, non fanno altro che provocare irritazione, infezioni e arrossamenti, se non addirittura vere e proprie allergie.

Per disinfettare al meglio i pennelli d trucco quindi, serviti di un contenitore, di una bottiglia di acqua, di shampoo delicato e balsamo senza risciacquo. Importanti si rivelano persino l’alcool, il detergente per i piatti, acqua minerale e un cucchiaino. Procediamo! Dunque, inizia riempiendo la ciotola con tutti gli ingredienti sopraelencati, in modo da creare una quantità di prodotto disinfettante per i tuoi pennelli da trucco. Dopodiché versa mezzo bicchiere di alcool etilico e un bicchiere pieno di acqua naturale.

A questo punto, aggiungi un cucchiaio di balsamo e mezzo cucchiaio di shampoo, preferibilmente quello per bambini che si rivela più delicato. Procedi versando un cucchiaio di detersivo per piatti. Amalgama bene tutti gli ingredienti fino a quando non otterrai un colore completamente diverso da quello dell’acqua. Versa il contenuto in una bottiglia di plastica, et voilà puoi iniziare a disinfettare i tuoi pennelli da trucco! Semplice vero?

Come Pulire i Pennelli da Trucco Velocemente

Hai poco tempo da dedicare alla pulizia dei pennelli? Bene, non buttarli acquistandone nuovi ogni volta, ma procedi con una tecnica di pulizia più rapida. Tutto quello che ti serve è una confezione di salviette struccanti e latte detergente, che ti permettono una pulizia davvero veloce e nei casi di emergenza! Quanto alla pulizia dei pennelli da make up con le salviette struccanti, dunque, ti rivelo che questo può essere un metodo abbastanza veloce, ma poco efficace per quanto riguarda una pulizia completa.

Per pulirli con le salviette, quindi, struscia le setole dei pennelli da trucco con una salvietta, passandola bene tra le setole. In seguito utilizza un panno assorbente per eliminare l’umido, e falli asciugare bene. Il secondo metodo, quello con il latte detergente, prevede l’utilizzo di un recipiente che deve essere riempito con questo prodotto per la rimozione del trucco. Poni i pennelli nel contenitore e lasciali in posa per qualche minuto, nel momento in cui noti che il trucco si sta iniziando a sciogliere, sciacquali sotto acqua corrente, tiepida, e ponili poi su della carta assorbente per farli asciugare completamente.

Dunque, pulire i pennelli per il trucco è abbastanza semplice, non servono prodotti costosi e i risultati sono assicurati comunque. Ti consiglio però dopo il lavaggio, di stendere su carta assorbente i tuoi pennelli, magari di lato, per evitare che le setole si rovinino deformandosi completamente. Ti sconsiglio anche l’utilizzo dell’acqua calda per la pulizia dei pennelli, poiché potresti rovinare velocemente le setole, sia naturali che sintetiche.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.